Ruolo del deidroepiandrosterone nell’incremento della fertilità femminile

Il deidroepiandrosterone (DHEA) è un ormonederivato dal colesteroloe prodotto principalmente dalle ghiandole surrenalie in minor misura dall’ovaio e dal cervello. Può essere considerato il capostipite degli ormoni steroidei, in quanto nell’organismo la sintesi degli ormoni sessuali avviene progressivamente nel seguente modo: colesterolo – pregnenolone – progesteronee DHEA – androstenedione – testosterone– estrogeni(estrone ed estradiolo). La…

L’importanza della vaccinazione per le donne in età fertile e in gravidanza

Il Ministero della Salute ha recentemente riaffermato l’importanza della vaccinazione come strumento di promozione della salute della donna, sia nell’età fertile in generale sia in previsione della gravidanza e durante la gravidanza (Circolare del 7 agosto 2018). Lo scopo della vaccinazione è proteggere la donna e il nascituro contro alcune specifiche malattie. La vaccinazione è,…

Tassi di gravidanza in pazienti infertili portatrici di policistosi ovarica: confronto fra induzione ovulatoria con o senza inositolo

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) è un’endocrinopatia che colpisce il 6-10% delle donne in età fertile. Nella sua patogenesi si è dimostrato un ruolo chiave del fattore metabolico, in particolare l’insulino-resistenza. Pertanto si sta diffondendo nella sua terapia l’uso dell’inositolo, un agente insulino-sensibilizzante che migliora l’attività dei recettori dell’insulina. Abbiamo voluto studiare l’effetto clinico dell’inositolo…

La gestione del dolore in oncologia

La Società Europea di Oncologia Medica (European Society for Medical Oncology: ESMO) ha pubblicato delle Linee Guida sulla valutazione e sulla gestione del dolore in oncologia. Fra gli autori del documento ci sono anche diversi specialisti italiani. Il dolore è un sintomo frequente nei malati di cancro con una prevalenzasuperiore al 70% ed esso contribuisce…